Cicer1Travel
Image default
Home » Selinunte, il parco archeologico più grande d’Europa
Consigli di Viaggio Diari di Viaggio Italia Mare & isole Sicilia Storia e Cultura Sud Italia

Selinunte, il parco archeologico più grande d’Europa

Quando andiamo in Sicilia, alloggiamo solitamente a Castelvetrano, la cittadina in provincia di Trapani da cui proviene il mio partner. A pochi chilometri di distanza, andando verso il mare, si trova Selinunte, un luogo che meriterebbe di essere molto più conosciuto. Qui puoi passeggiare sulle lunghissime spiagge dorate, nuotare nel mare cristallino, mangiare pesce freschissimo direttamente sulla spiaggia e così via.

Ma soprattutto, il motivo principale per cui Selinunte dovrebbe godere di una fama maggiore è la presenza del parco archeologico più grande di Europa. Ed anche quest’anno, durante il nostro tour d’Italia, abbiamo fatto una visita a questo luogo bellissimo.

Abbiamo pranzato al Lido Zabara gustando del pesce freschissimo, ascoltando il rilassante rumore del mare ed ammirando i templi sullo sfondo. Dopo aver passeggiato un po’ sulla spiaggia per digerire, ci siamo incamminati pian piano verso il parco archeologico. Entrambi ci eravamo già stati, ma ogni volta è come se fosse la prima.

marinella di selinunte porto - selinunte il parco archeologico più grande d'europa
Marinella di Selinunte
tramonto su selinunte - Selinunte, il parco archeologico più grande d’Europa
View on Selinunte's park from Lido Zabara

Situata sulla costa sud-occidentale della Sicilia, Selinunte era un’antica città greca fondata nel 650 a.C. e sopravvissuta per 240 anni fino all’arrivo dei Cartaginesi.

Ciò che è rimasto oggi sono i ruderi della città, una delle più fiorenti civiltà classiche del Mediterraneo.

Il parco si estende per 270 ettari ed attira turisti e studiosi da tutto il mondo. Peccato che in Italia sia ancora troppo poco noto.

Senza farlo di proposito, abbiamo scelto di girare il parco proprio nella giornata più calda durante la nostra permanenza in Sicilia. Fortunatamente, essendo ancora nel mese di maggio, il caldo era ancora sopportabile e siamo riusciti a girare tutto il parco a piedi come ci eravamo prefissati. In piena estate, consigliamo di girare sempre con un cappellino per ripararsi dal sole e tanta acqua. Il parco è più grande di quanto ci si aspetti, per cui c’è la possibilità di fare il tour in trenino (costa 6 €) che porta in tutte e 4 le aree del parco: la Collina Orientale, l’Acropoli, il Santuario della Malophoros ad Ovest sulla Collina della Gaggera e la Collina della Manuzza.

Cerca voli per la Sicilia
Cerca traghetti per la Sicilia

Per saperne di più su Selinunte ed il Parco archeologico, visita il sito ufficiale: https://www.visitselinunte.com/parco-archeologico/

Passeggiando in mezzo ai templi, abbiamo così ammirato il paesaggio naturale che circonda i ruderi creando un’armonia perfetta. Il tutto accompagnato dal bellissimo sfondo del mare, direttamente sotto il parco.

selinunte tempio e - Selinunte, il parco archeologico più grande d’Europa
Selinunte Tempio E
selinunte tempio c - Selinunte, il parco archeologico più grande d’Europa
Acropoli di Selinunte - Tempio C

La Sicilia è piena di questi luoghi affascinanti, dove storia e leggenda si integrano perfettamente con il paesaggio.

Purtroppo soltanto alcuni di essi sono conosciuti ai turisti, e il discorso vale soprattutto per gli stessi italiani.

Ad esempio, mi è capitato di sentir nominare Selinunte più volte da quando vivo in Germania, mentre quando ero in Italia non sapevo nemmeno della sua esistenza…

Negli ultimi anni, fortunatamente, si sta provando a promuovere un po’ di più alcune di queste zone, ed ogni anno a Selinunte si organizzano eventi che contribuiscono alla valorizzazione del territorio. Quest’anno (2019), ad esempio, ci sarà a fine luglio il summit mondiale di Google, ospitato per la terza volta tra i magnifici templi del parco archeologico. In occasione di eventi di questo tipo, il parco viene pulito e sistemato, rendendolo così anche più accessibile per i turisti in visita.

La prossima volta che vai in Sicilia, puoi prendere in considerazione questo magnifico luogo ed esplorare la provincia di Trapani con la sua ampia offerta turistica.

Contattaci per preparare insieme il tuo viaggio personalizzato in questo bellissimo angolo della Sicilia occidentale!

Contattaci
0 0 vote
Article Rating

Related posts

Lago di Braies: la Perla delle Dolomiti

Francesca

Polinesia Francese: cosa fare e quando andare

cicer1travel

Castelmezzano: uno dei borghi più belli d’Italia tra storia, leggenda e natura

Francesca
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x