Cicer1Travel
Image default
Home » Albania: cosa fare e quando andare
Albania Consigli di Viaggio

Albania: cosa fare e quando andare

Intraprendi con noi il tuo viaggio in Albania, questo affascinante Paese della Penisola Balcanica che, negli ultimi anni, sta cambiando tanto. Erroneamente, spesso si conserva un’immagine del Paese che è ormai ancorata al passato. L’Albania è invece diventata oggi una meta turistica in crescita, che sa affascinare i suoi visitatori con le sue spiagge incontaminate, il mare cristallino, siti di interesse culturale, città dichiarate patrimonio UNESCO e l’ottimo cibo. Tutto questo per prezzi irrisori!

L’Albania non ha nulla da invidiare ad altre gettonatissime mete europee, soltanto che, essendo ancora poco conosciuta, i suoi prezzi sono molto accessibili. Forse ancora per poco.

Questa meta turistica sta iniziando ad essere sempre più gettonata da chi cerca nuove mete low cost, dove si possa mangiare bene spendendo poco. Infatti, oltre a ristoranti che servono tipici piatti albanesi a prezzi modici, si possono trovare pizzerie e ristoranti internazionali (soprattutto italiani) di ottima qualità. Da provare, sicuramente, lo street food ed in particolare i byrek, una torta salata fatta con la pasta di filo ed un ripieno a scelta tra carne, verdura o formaggio.

L’Albania è molto adatta per i giovani che cercano il divertimento, ma anche per le famiglie con bambini. Il Paese è infatti generalmente ben attrezzato per i bambini e ci sono molti parchi con aree giochi per i più piccoli.

Pian piano sta diventando uno dei paesi più amati dagli italiani, che ne apprezzano la buona cucina, il clima e la simpatia e l’ospitalità degli abitanti.

 

 

L’Albania è stata tra i principali centri culturali e religiosi dell'Impero bizantino.

Fu l’unico paese dei Balcani che resistette nel XV secolo, per più di due decenni, agli attacchi dei turchi-ottomani, cadendo in mano loro soltanto dopo la morte di Skanderbeg, divenuto eroe nazionale. Il Paese divenne così provincia dell’Impero ottomano, fino alla dichiarazione d’indipendenza nel 1912. Dal 2014 l’Albania è candidata per entrare a far parte dell’Unione Europea.

In Albania potete trovate i resti archeologici di civiltà diverse: greca, ellenica, romana, ottomana.

La lingua ufficiale è l’albanese, anche se quasi tutti sanno parlare un po’ di italiano, mentre il 60% dei giovani parla l’inglese. La valuta locale è il LEK, divisa in Qindarka.

 

 

Viaggio in Albania: come arrivare e cosa fare

I nostri tour partono per lo più da Tirana o Durazzo, in base al mezzo di trasporto che si sceglie di usare. Le due città distano tra loro circa mezz’ora di auto, per cui, a prescindere dalla città di partenza, si possono fare tour simili.

A Tirana c’è infatti l’unico aeroporto del paese, per cui è da qui che inizierà il tuo tour se deciderai di partire con l’aereo. A Durazzo c’è invece il porto maggiore del Paese, collegato con Trieste, Ancona e Bari, mentre invece il porto di Valona è collegato a Brindisi.

Il volo è sicuramente il mezzo più rapido, ma il traghetto ha il vantaggio di poter portare con sé la propria auto. Quest’ultima è infatti il mezzo più comodo per muoversi in Albania, sebbene i collegamenti tra le varie città, per quanto vicine, possano richiedere un po’ di tempo. Le strade sono infatti strette e piene di curve e non esiste una vera e propria rete autostradale. Un’altra soluzione è quella di noleggiare un taxi o minivan privato, i cui prezzi sono piuttosto convenienti se prenotati in anticipo.

 

 

Cerca voli per l'Albania
Cerca traghetti per l'Albania
Noleggia un'auto per girare l'Albania

Sia che tu parta da Tirana che da Durazzo, il ventaglio di possibilità per proseguire il tuo tour dell’Albania è enorme.

Come sempre, costruiamo il tuo viaggio in Campania in base alle tue preferenze, esigenze e budget.

Puoi scegliere di fare un tour della costa albanese, passando ad esempio per Velipoja, Valona, Saranda e Ksamil. Puoi invece visitare l’entroterra, vedendo Kruja, Berat e Gjirokastra (conosciuta anche come Argirocastro). Oppure puoi dirigerti a nord verso le Alpi albanesi, scoprendo scorci mozzafiato: qui potrai visitare Scutari, Valbona e Thethi. O, meglio ancora, puoi combinare insieme questi tour per rendere l’esperienza ancora più interessante.

Bagnata dal Mar Adriatico ed il Mar Ionio, confina con Montenegro, Kosovo, la Repubblica di Macedonia e la Grecia, per cui il tuo viaggio in Albania può includere anche un tour in uno di questi Paesi.

 

 

 

Vediamo più da vicino alcune delle mete turistiche consigliate.

Tirana

Tirana è oggi il più grande polo culturale del paese, dove, con una mescolanza di stili architettonici, lo skyline dei grattacieli si confonde con le testimonianze del suo passato. Qui non mancano occasioni di svago e divertimento. È la città più grande dell’Albania e uno dei comuni più estesi d’Europa.

 

 

viaggio in albania - tirana

Durazzo

Durazzo è sul mare, a circa mezz’ora da Tirana, e riesce a conquistare i turisti con la sua vitalità, le ampie spiagge e le baie immerse nella natura selvaggia. E’ tra le città più antiche dell’Albania ed è stata fondata dai coloni greci con il nome di Epidamno. Durazzo è anche il principale porto del paese, nonché uno dei più importanti dell’Adriatico.

 

 

viaggio in albania - moschea di durazzo

Valona, Saranda, Butrinto e Gjirokastra

Valona e Saranda, nel sud del paese, sono le città simbolo del turismo balneare in Albania. Entrambe offrono una perfetta combinazione di tradizione, cultura, mare cristallino e paesaggi incontaminati. Valona è uno dei maggiori centri storici e turistici d’Albania. Saranda si affaccia su una piccola baia circondata da colline, di fronte all’isola greca di Corfù.

Nelle sue vicinanze troviamo il Blue Eye, un parco naturale imperdibile, l’antica città di Butrinto e la città di pietra di Gjirokastra.

 
viaggio in albania - 15 giorni in Albania + Corfù - valona albania - seaview
viaggio in albania - blue eye saranda

Scutari

Andando a Nord, troviamo invece Scutari, ideale per gli amanti della natura in quanto qui si possono fare lunghe camminate in veri e propri ecosistemi naturali, con la bellissima vista sulle Alpi albanesi. Si tratta della più importante città del Nord dell’Albania e di uno dei più antichi centri urbani dei Balcani occidentali. Viene considerata “La culla della cultura albanese”.

Degno di nota è il bellissimo villaggio di Thethi, situato in mezzo alle montagne

 

 

berat albania - viaggio in albania - montagna

Kruja

Degno di nota, poi, il borgo medievale di Kruja, arroccato ad oltre 600 m di altezza. La cittadina viene associata all’epopea dell’eroe nazionale Skanderberg ed è una straordinaria meta di turismo storico e culturale.

 

 

ktuja albania - viaggio in albania

Berat

Berat è inclusa insieme a Gjirokastra nel patrimonio dell’umanità tutelato dall’UNESCO, confermandone lo status di città museo che mantiene molte delle caratteristiche architettoniche di epoca ottomana.

 

 

berat viaggio in albania - 15 giorni in albania + corfù

Apollonia

Apollonia, poco più a nord di Valona, è uno dei più conosciuti siti archeologici del paese. E’ immersa in un ambiente naturalistico unico e preserva ancora intatta tutta la sua bellezza.

 

 

viaggio in albania - apollonia tempio

Clima e quando andare

Il clima dell’Albania è di tipo mediterraneo sulla costa, mentre internamente e nelle zone montuose assume caratteri continentali. Nelle zone interne, infatti, le temperature invernali sono piuttosto basse e non mancano anche abbondanti nevicate.

Generalmente, le estati sono calde e soleggiate, con temperature che si aggirano intorno ai 30°C durante il giorno e scarse precipitazioni. Gli inverni sono miti sulla costa ed in pianura e freddi sui rilievi.

L’estate è il periodo più gettonato per la costa, le spiagge si riempiono di turisti che vogliono godersi il mare ed il divertimento.

Se invece si vuole visitare l’entroterra, dove si superano in estate i 30°C, le stagioni migliori per girare sono la primavera e l’autunno, Per scegliere in quale periodo visitare l’Albania, bisogna dunque tenere presente il tipo di vacanza che si vuole fare.

 

 

Documenti necessari

Dall'Italia

Per entrare in Albania basta avere un passaporto o una carta d’identità valida per l’espatrio, che abbiano una scadenza superiore di almeno tre mesi alla data di rientro dall’Albania.

Non è necessario un visto d’ingresso per i cittadini UE. Si tenga presente, tuttavia che la normativa albanese sul soggiorno degli stranieri prevede che non si possa soggiornare nel Paese per un periodo superiore a 90 giorni nell’arco di 6 mesi.

Per maggiori informazioni ed aggiornamenti sulla Thailandia, invitiamo a consultare il sito della Farnesina: http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/albania.html

 

Puoi acquistare qui la guida completa dell'Albania di Lonely Planet:

Ricordati di acquistare un'assicurazione di viaggio!

Goditi il tuo viaggio senza pensieri, la tua sicurezza è importante. Fai in modo che tutto proceda senza preoccupazioni. Soprattutto se viaggi fuori dall’Europa, l’assicurazione è fondamentale!

L’Albania attualmente non fa parte dell’Unione Europea, per cui la tessera sanitaria europea qui non ha alcun valore. Ti consigliamo pertanto di sottoscrivere un’assicurazione medica per evitare che un imprevisto ti rovini la vacanza.

 
Assicurazione di viaggio

Richiedi un preventivo gratuito per creare insieme il tuo Viaggio su misura in Albania.

Adatteremo i tour, gli hotel, le escursioni ed i trasferimenti in base alle date, budget, alle tue preferenze e caratteristiche varie, aggiungendo eventuali tappe in altri Paesi.
Contattaci
0 0 vote
Article Rating

Related posts

Sicilia: cosa fare e quando andare

cicer1travel

Stati Uniti: cosa fare e quando andare

cicer1travel

Viaggio last minute a Porto: l’affascinante “capitale del nord” del Portogallo

Francesca
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x