Cicer1Travel
Image default
Home » Viaggio last minute a Porto: l’affascinante “capitale del nord” del Portogallo
Consigli di Viaggio Diari di Viaggio Portogallo

Viaggio last minute a Porto: l’affascinante “capitale del nord” del Portogallo

Quando parlo di viaggio last minute a Porto intendo letteralmente. Anzi direi quasi last second.

La sera prima non sapevo ancora di dover viaggiare, finché ho ricevuto un messaggio da mia sorella in cui mi chiedeva di partire insieme a lei la mattina seguente. Il mio primo pensiero è andato ai vari impegni dei giorni successivi, impegni che tuttavia potevano facilmente essere spostati.

Dunque perché mai non avrei dovuto cogliere l’attimo? Inoltre io e mia sorella non ci vediamo così spesso: una a Berlino, l’altra a Roma, con così poche occasioni per incontrarsi. Per cui sarebbe stato anche un modo per passare un po’ di tempo insieme, come non succedeva da troppo tempo.

Ho spostato i vari impegni ed ho cercato di corsa su Skyscanner i voli di andata e ritorno più convenienti e con gli orari più comodi. Ho poi preparato velocemente la valigia e sono andata a dormire con il sorriso sulle labbra. L’attesa del viaggio è sempre qualcosa di emozionante per me!

Arrivo a Porto: ed è subito amore!

Il pomeriggio seguente ero già a Porto, dopo aver fatto un brevissimo scalo a Lisbona. Talmente breve che ho dovuto correre per non perdere la coincidenza. Ho preso il treno metropolitano che in meno di un’ora mi ha portata alla centralissima fermata di Sao Bento. Qui avevo appuntamento con mia sorella che era arrivata poco prima da Roma.

Appena uscita dalla metropolitana, sono stata investita subito da un’atmosfera diversa eppure a me così familiare. Un’atmosfera che, vivendo a Berlino, non respiravo da tempo.

L’odore nell’aria, misto a pesce fresco e altri cibi gustosi, il tepore primaverile, il vocio dei passanti, i ciottoli delle strade, i colori… Tutto mi ha piacevolmente travolto e mi ha fatto innamorare a prima vista di questa città!

Cerca voli per Porto
Cerca alloggi a Porto

L'affascinante capitale del Nord del Portogallo

Porto è chiamata anche la capitale del Nord in quanto è il centro più importante tra quelli situati nella parte settentrionale del paese. E’ una città che ti conquista dal primo momento, come è capitato a me.

Il centro non è molto grande e si potrebbe girare tutto senza troppa fatica se non fosse per le ripide salite e discese. Ma è proprio questo che le attribuisce un fascino particolare, regalando panorami spettacolari a chi non si fa spaventare da qualche gradino e una salita ripida. 

Ecco alcune attività che puoi fare a Porto

Il nostro appartamento

Dopo esserci sistemate in appartamento, abbiamo così iniziato subito la nostra esplorazione. L’appartamento prenotato, Market Place, si trova in una posizione ideale per visitare la città, essendo nel cuore di Ribeira e a due passi dal lungofiume.

Ed è proprio qui che ci siamo subito recate, affrettandoci finché c’erano ancora gli ultimi raggi di sole prima del tramonto.

Il quartiere di Ribeira, la riva del fiume

Il quartiere medievale di Ribeira, letteralmente “riva del fiume”, è caratterizzato da strette stradine acciottolate che salgono e scendono in mezzo ai caffè e alle case dei vecchi mercanti.

Ci si può perdere nel suo labirinto di stradine ammirando le facciate coloratissime delle chiese e delle case, adornate con i caratteristici azulejos, le piastrelle di ceramica con superficie smaltata e decorata tipiche dell’architettura portoghese.

Passeggiando sul lungofiume, poi, ci si può fermare a guardare le barche che attraversano il fiume Douro o passare un po’ di tempo in uno dei locali che affacciano direttamente sul molo.

Siamo così andate verso il lungofiume ad ammirare i suoi scorci spettacolari, tra odori di buon cibo nell’aria, musica di strada e una moltitudine di persone. Tra cui un chiassoso gruppo di tedeschi che festeggiavano e brindavano per aver appena vinto una partita.

viaggio last minute a porto - lungofiume porto - ribeira
ponte dom luis ribeira porto - viaggio last minute a porto

La Cattedrale di sera

Arrivate all’altezza del Ponte Dom Luis I, che avevamo in programma di attraversare il giorno seguente, abbiamo trovato delle scale che non sapevamo bene dove portassero. Incuriosite, abbiamo così deciso di salirle tutte. La scalata sembrava non finire più, ma dopo aver attraversato qualche vicolo caratteristico, ci siamo trovate di fronte la grandiosa Cattedrale.

Dalla terrazza antistante la cattedrale abbiamo ammirato il panorama meraviglioso su Porto, il fiume Douro e la sponda opposta del fiume, dove si trovano le famose cantine.

Abbiamo così girato intorno alla cattedrale e ci siamo trovate poco distanti dal nostro appartamento. Eravamo scese così tanto prima di risalire le scale senza accorgercene!

cattedrale di porto - viaggio last minute a porto

Il bacalhau à brás

La titolare dell’appartamento ci aveva consigliato di cenare in uno qualsiasi dei ristoranti lungo la Rua das Flores, la stretta via acciottolata che porta alla fermata della metropolitana. Ed effettivamente passeggiando di lì verso ora di cena si sentiva un odore così invitante nell’aria, tanto che non è stato facile decidere dove fermarsi a cenare.

Alla fine abbiamo deciso di fermarci presso Impar Flores, piccolo ristorantino tipico dove abbiamo diviso una porzione di polipo fresco ed un gustosissimo bacalhau à brás, piatto unico della cucina portoghese a base di baccalà, patatine fritte e uova. Un’ottima cena ad un prezzo molto accessibile.

bacalhau a bras - viaggio last minute a porto

Vino di Porto con vista

A questo punto non ci restava che assaggiare una delle cose più caratteristiche di questa città: il famoso vino omonimo. Siamo così tornate sul lungofiume e, salendo su una piccola terrazza, abbiamo trovato una serie di bar e ristoranti con vista sul fiume.

Non abbiamo resistito alla tentazione di fermarci in uno di questi bar con i tavolini esterni, ammirando il panorama mentre sorseggiavamo del buon rosè locale.

Siamo poi tornate in appartamento soddisfatte ed emozionate per il giorno seguente, che sarebbe stato pienissimo di cose da fare e visitare.

vino di porto - viaggio last minute portogallo - capitale del nord

La giusta colazione per iniziare bene la giornata

Ci siamo alzate di buon’ora per iniziare la giornata con una buona colazione.

Già la sera prima avevamo adocchiato un bar che preparava sul momento le Pasteis de Nata, dolci tipici portoghesi a base di pasta sfoglia, farciti con una gustosa crema fatta con uova e panna e ricoperta da uno strato caramellato. Il bar si chiama Fàbrica da Nata e si trova di fronte alla fermata di Sao Bento, lungo la già nominata Rua das Flores.

Un caffè, due pasteis e un succo d’arancia appena spremuto, ed eravamo più che pronte ad affrontare le lunghe camminate e, soprattutto, le innumerevoli salite e discese che ci attendevano. Il nostro bel viaggio last minute a Porto doveva proseguire!

pasteis de nata - fabrica de nata porto - viaggio last minute porto

La Cattedrale, il chiostro e la terrazza panoramica

La prima tappa è stata nuovamente la Cattedrale Sé, la chiesa principale della città costruita in stile romanico-gotico nel XII secolo, ma che presenta oggi anche elementi barocchi a seguito delle varie ristrutturazioni subite nel tempo.

Prima di arrivare alla cattedrale, siamo passate per la Chiesa di Sant’Ildefonso, con i suoi esterni ricoperti dalle caratteristiche piastrelle azzurre portoghesi, gli azulejos.

Stavolta siamo arrivate alla cattedrale dalla parte posteriore per evitare di scendere fino al fiume e risalire tutte quelle scale come la sera precedente. Di giorno il panorama che si ammirava da lassù sembrava totalmente diverso, ma altrettanto suggestivo.

panorama porto - viaggio last minute a porto - oporto

A questo punto abbiamo deciso di entrare e pagare il biglietto (3 €) che ci dava l’accesso all’interno della chiesa, al chiostro e alla fantastica terrazza del belvedere.

Vale davvero la pena spendere questo modico prezzo per ammirarne i vari stili architettonici che la compongono, l’elegante chiostro gotico, con i suoi splendidi azulejos portoghesi del XVIII secolo, ed infine salire sulla terrazza da cui ammirare tutta Porto dall’alto.

chiostro cattedrale - viaggio last minute porto
cattedrale porto - la capitale del nord portogallo

La meravigliosa vista dal Ponte dom Luis I

Tornate nella piazza antistante la cattedrale, abbiamo percorso una stradina che ci ha portate al livello superiore del Ponte dom Luis I, il ponte simbolo della città di Porto.

Questa meraviglia ingegneristica fu progettata alla fine del XIX secolo dall’allievo di Gustave Eiffel. E lo si può evincere dallo stile e dall’abbondante uso del ferro. Con i suoi due piani, il ponte mette in collegamento Porto e Vila Nova De Gaia, dove si trovano le famose cantine di Porto.

Dall’alto del suo livello superiore, attraversato solo dai pedoni e dalla metropolitana, siamo rimaste colpite dalla bellezza della città vista dal centro del fiume. Non so quante foto abbiamo scattato da lassù, ma nessuna poteva rendere l’idea di quello scenario visto dal vivo.

Arrivate quasi all’altra estremità del ponte, siamo però tornate indietro. A Vila Nova De Gaia ci saremmo andate quel pomeriggio per un tour prenotato. Avevamo ancora molto da vedere in questo viaggio last minute a Porto e il tempo stringeva.

panorama oporto - viaggio last minute a porto
vista dal ponte dom luis su porto - viaggio last minute porto

La Torre dos Clerigos ed una sorpresa per il palato

Tornate in centro, siamo passate davanti alla Torre dos Clerigos, un altro dei simboli di Porto. Si tratta di una torre in stile barocco alta 76 metri, la cui cima può essere raggiunta tramite una lunga scala a chiocciola.

Avendo già ammirato la città dall’alto da varie prospettive, abbiamo deciso di non salire visto il poco tempo a disposizione. Intanto qualcos’altro aveva attirato la nostra attenzione.

torre dos clerigos - torre dei clerici porto

Il favoloso Pastel de Bacalhau

Proprio di fronte alla torre, si trova la Casa Portuguesa do Pastel de Bacalhau. Magari il nome non ti dice niente, ma se sei stato a Porto o a Lisbona probabilmente sai a cosa mi riferisco: il Pastel de Bacalhau più buono al mondo. Si tratta di una crocchetta di baccalà e formaggio Estrela, un’icona gastronomica del Paese.

Soltanto a ripensarci ora mi viene l’acquolina in bocca! Dopotutto ci meritavamo una piccola pausa ristoratrice per riprendere l’esplorazione.

pastel de bacalhau - viaggio last minute a porto

La libreria che ha ispirato quella di Harry Potter

A questo punto avremmo voluto visitare la Libreria Lello&Irmao, la storica libreria in attività dal 1906, uno dei luoghi più popolari della città e probabilmente la più bella libreria al mondo. Peccato che all’ingresso la fila per entrare fosse talmente lunga da non vederne la fine.

La sua popolarità è cresciuta notevolmente negli ultimi tempi. Si dice infatti che la libreria sia stata di ispirazione per J.k. Rowling, che avrebbe preso spunto dalla sua scalinata per immaginare quella della scuola di Hogwarts.

Ovviamente ciò ha aumentato la curiosità dei turisti, che si riversano in massa pur di visitare la libreria, pagando il biglietto d’ingresso pari a 5 € (prezzo che vale come sconto in caso di acquisto di un libro). Ci dispiaceva non poterla visitare anche noi, ma aspettare in fila avrebbe significato non fare altro tutta la mattinata ed oltre. E sarebbe stato un peccato.

I Giardini del Palazzo di Cristallo

Ci siamo così incamminate verso la prossima tappa: i Giardini del Palazzo di Cristallo, una piacevole e rilassante zona verde al centro di Porto.

Nel frattempo la temperatura era salita notevolmente e pian piano ci siamo ritrovate solo con una maglietta leggera a mezze maniche, in pieno febbraio! E pensare che a Berlino quando ero partita stava nevicando.

In un attimo eravamo così in primavera inoltrata, in un bel giardino fiorito e con un buon profumo di fiori nell’aria. Non posso negare che, dopo il freddo dei giorni passati, è stato per me un momento di pura gioia.

I romantici giardini si estendono per 8 ettari ed affacciano sul fiume Douro. Oltre alle piante esotiche, i roseti, animali liberi tra cui anatre, cigni e pavoni, una caffetteria ed un museo, all’interno dei giardini spicca una grossa cupola verde. Si tratta della Rosa Mota, un’arena all’interno della quale vengono organizzati eventi sportivi, concerti e spettacoli vari.

giardini del palazzo di cristallo con fiori - viaggio last minute a porto
giardini del palazzo di cristallo porto - viaggio last minute oporto

Il colorato quartiere di Miragaia e ritorno a Ribeira

Dopo aver passeggiato all’interno dei giardini ed ammirato il fantastico panorama offerto, siamo tornate all’ingresso principale per proseguire la passeggiata verso il colorato quartiere di Miragaia. Questa zona pittoresca sembra essere quasi uscita da una cartolina, con i suoi edifici colorati ed i bar caratteristici, alcuni dei quali ormeggiati sulle barche.

Attraversando il quartiere tra salite e discese, infine siamo tornate a Ribeira. Prima di tornare in appartamento per una rinfrescata, ci siamo fermate al Palácio da Bolsa, palazzo storico in stile neoclassico, e poi alla chiesa di São Francisco, chiesa gotica in pieno centro cittadino.

antico tram porto - viaggio last minute porto

La sfarzosa chiesa di São Francisco

Il biglietto per entrare nella chiesa di São Francisco (7,50 €) include una visita al museo e alle catacombe. In queste ultime sono sepolti molti sacerdoti dell’ordine francescano, oltre ad esponenti di alcune famiglie nobili della città. Con le varie tombe, le statue, l’odore di incenso ed una musichetta un po’ inquietante, l’atmosfera ci è sembrata alquanto macabra.

La chiesa di São Francisco ha la particolarità di essere piuttosto sobria da fuori, ma una volta entrati all’interno si resta sbalorditi per quanto sia appariscente. Ci si trova di fronte ad uno stile barocco che più barocco non si può, il tutto ricoperto da oltre 300 kg di polvere d’oro.

Hai presente l’interno delle case dei boss della camorra che si vedono in una nota serie TV recente? Ecco, a me ricordava quello. Decisamente non il mio stile, ma vale comunque la pena visitare la chiesa, che costituisce uno dei monumenti religiosi più importanti della città.

interno chiesa sao francisco porto - viaggio last minute porto - interno chiesa sfarzoso

La piccola francese

Ci siamo rinfrescate velocemente nel nostro appartamento, in modo da poter affrontare meglio il resto della giornata. Ci siamo poi fermate a pranzare nel ristorantino proprio fuori la nostra porta: Typographia Progresso.

Avevamo bisogno di riempirci lo stomaco prima di iniziare il tour delle cantine di Porto. Abbiamo così optato per un altro piatto tipico, cioè la Francesinha, letteralmente “la piccola francese”. Due fette di pane sovrapposte, con un ripieno composto da salsiccia e fettina di vitello; il tutto ricoperto da una cascata di formaggio fuso ed inzuppato in una salsa alla birra.

Se mi è piaciuto? Chi mi conosce può rispondere benissimo a questa domanda!

Leggi anche il nostro articolo dedicato a questo piatto tipico:

La Francesinha: il gustosissimo “sandwich” portoghese

francesinha piatto tipico di porto - viaggio last minute porto

Inizia il tour delle cantine di Porto

Con i ritmi rilassati portoghesi, siamo riuscite giusto in tempo a consumare il nostro gustoso pasto in modo da arrivare puntuali all’appuntamento.

Dopo 10 minuti di cammino siamo tornate all’imbocco del Ponte dom Luis I. Qui la nostra guida ed un gruppo di altri partecipanti erano pronti ad iniziare il tour. Con la pancia piena eravamo cariche e pronte a cominciare.

Dopo una breve presentazione, la nostra guida ci ha condotto dall’altra parte del ponte, a Vila Nova De Gaia, dove si trovano le principali cantine che preparano e vendono il famoso vino di Porto.

vila nova de gaia - vista su porto - viaggio last minute porto

Come e dove nasce il vino di Porto?

I vitigni che danno origine a questo vino pregiato si trovano nella Valle del Douro, a circa 100 km ad est rispetto a Porto.

Le botti vengono poi trasportate su delle imbarcazioni lungo il fiume, fino a raggiungere la cittadina di Vila Nova. Qui, nelle varie cantine, il vino viene lasciato maturare nelle botti di legno finché non acquista il suo caratteristico sapore ricco, dolce e fresco.

La prima cantina che abbiamo visitato è stata quella di Ramos Pinto, una delle più antiche e famose. Attraversando il centro di Vila Nova, con i suoi palazzi ricchi di murales, siamo poi andati alla Real Companhia Velha ed infine alla Vasques d Carvalho.

Una spiegazione dettagliata accompagnava le degustazioni delle varie tipologie di Porto: bianco, rosso, rosé, ruby e tawny.

murales a vila nova de gaia - viaggio last minute a porto

Conigli giganti e nuove amicizie

Considerando che avevamo 7 degustazioni da fare e che la gradazione di questo vino liquoroso si aggira intorno ai 20°, ci aspettavamo dei piccoli assaggi di vino. In realtà ogni bicchiere era praticamente pieno, per fortuna la Francesinha (e un pacchetto di crackers) ci ha salvate!

Ad un certo punto abbiamo iniziato a vedere strani conigli giganti sui muri delle case, chiedendoci se fossero reali… E’ stato buffo inoltre vedere come inizialmente ognuno restava per i fatti suoi, mentre alla fine sembravamo tutti grandi amici in vacanza insieme. Merito del vino? Di sicuro ci avrà messo del suo.

vila nova de gaia murales coniglio - viaggio a porto

Se ti trovi a Porto ti consiglio vivamente questo bellissimo tour, che puoi prenotare qui. Si tratta di un modo piacevole di passare un pomeriggio, imparare tanto sulla storia della città e di un importante vino. Oltre ovviamente a stare in buona compagnia e farsi qualche risata.

Ecco altri tour di degustazione che puoi fare a Porto

Una gustosa cena

Tornate dall’altro lato del fiume, siamo ripassate in appartamento per cambiarci e per decidere dove passare il resto della serata. La nostra guida ci aveva fornito un elenco di ristoranti consigliati, quindi abbiamo optato per uno di questi: Ora viva.

E, coincidenza, la nostra guida era lì che cenava con un altro gruppetto che era nel nostro tour. Non potendoci sedere con loro, essendo i tavoli piuttosto piccoli, abbiamo preso posto a parte ed ordinato i nostri gustosissimi piatti di pesce.

Baccalà e polipo arrostito

Abbiamo diviso un piatto di baccalà con contorno di verdure e patate ed un polipo arrostito, forse tra i più buoni mai mangiati. Ovviamente il tutto accompagnato da un buon mezzo litro di vino bianco, come se non ne avessimo avuto già abbastanza… Anche se stavolta non era vino Porto, che a mio avviso non si abbina bene con il pesce.

La cena è stata favolosa, abbiamo fatto benissimo a seguire il consiglio della nostra guida! Dopo cena ci siamo unite al gruppetto per andare a bere qualcosa e finire la serata in piacevole compagnia.

Pronte a partire in auto!

Dopo tutto quel vino, non è stato semplicissimo alzarsi presto la mattina successiva. Avevamo noleggiato l’auto ed entro le 10 dovevamo essere lì. Ma prima, ovviamente, colazione alla Fàbrica de Nata, con calma, adeguandoci ai pacati ritmi portoghesi.

Eravamo proprio di fronte alla stazione di Sao Bento, che meritava una visita. Perciò, prima di andare a noleggiare l’auto, essendo ancora in tempo, siamo passate di lì. Abbiamo così ammirato i suoi interni, rivestiti con circa 20.000 azulejos raffiguranti eventi storici del Portogallo.

Da lì, in 5 minuti siamo arrivati all’ufficio di noleggio auto.

Noleggia un'auto a Porto

Dove il fiume Douro incontra l'oceano

Salite a bordo della nostra Fiat 500, siamo così partite per la nostra prima meta della giornata: la Foz do Douro. Non vedevo l’ora di poter finalmente respirare aria di mare, dopo tanti mesi. In circa 15 minuti siamo arrivate alla foce del fiume Douro ed abbiamo parcheggiato l’auto.

Non appena scesa, ho subito respirato a pieni polmoni quell’odore di salsedine che non sentivo da troppo tempo e che mi fa così bene al corpo ed allo spirito.

foce del fiume douro porto

Dopo una breve passeggiata, siamo arrivate al faro ed al punto dove il fiume Douro si riversa nell’oceano Atlantico. Il mare in tempesta ed il cielo grigio creavano un’atmosfera particolare, un po’ cupa da un lato ma allo stesso tempo piacevole e rilassante.

Sarei rimasta lì per ore a guardare le onde che si infrangevano sugli scogli e che a momenti inondavano il faro.

foz do douro - faro - viaggio last minute a porto
foz do douro porto - viaggio a porto

Sardine e piedi nella sabbia

E’ possibile raggiungere la foce del Douro anche senza noleggiare un’auto. Basta prendere lo storico tram numero 1 che ti porta dal centro di Porto a qui. Ma noi avevamo in programma un’altra gita per quella giornata, per questo abbiamo deciso che fosse più conveniente così.

Inoltrandoci sul lungo mare c’erano una serie di bar e negozi. In uno di questi abbiamo comprato quello che sarebbe stato il nostro pranzo: le famose sardine sottolio tipiche della zona. Una prelibatezza che non potevamo non provare! E quale modo migliore di gustarle, se non a piedi scalzi sulla sabbia osservando l’oceano?

Un turbinio di sensi

Una delle prime cose che ho fatto è stata, infatti, togliermi le scarpe. Volevo poter provare quella fantastica sensazione che, per i miei gusti, non provavo da troppo tempo: camminare a piedi nudi sulla sabbia.

Ho assaporato quelle gustosissime sardine in scatola al suono delle onde e con l’odore del mare che invadeva i miei polmoni, sentendo la sabbia fresca che mi accarezzava i piedi. In quel momento tutti i sensi erano felicemente coinvolti e questo viaggio last minute a Porto mi piaceva sempre di più.

spiaggia foz do douro - viaggio last minute a porto

il Forte di São João Baptista

A quel punto siamo tornate indietro passeggiando sul lungomare quasi deserto, immaginandocelo pieno di gente e di vita nel periodo estivo.

Abbiamo fiancheggiato il Forte di São João Baptista, costruito nel XVI secolo allo scopo di difendere la costa e la foce del fiume Douro. Siamo poi ripassate davanti al faro ed abbiamo così raggiunto la nostra 500.

Prossima meta: Braga e la chiesa di Bom Jesus do Monte

Il maestoso Santuario di Bom Jesus do Monte

Ci abbiamo impiegato circa 3 quarti d’ora per arrivare alla maestosa chiesa di Bom Jesus do Monte, a pochi chilometri dalla città di Braga. Abbiamo parcheggiato l’auto e ci siamo incamminate nella natura per raggiungere il santuario.

braga bom jesus do monte natura - viaggio a porto e braga

Quest’ultimo sorge in cima ad una collina ed è conosciuto soprattutto per la sua imponente scalinata che conduce alla chiesa tramite ad un percorso a zig zag con 17 pianerottoli e circa 600 scalini.

Il meraviglioso paesaggio sotto la collina

Dopo aver attraversato i giardini ed un laghetto, ci siamo trovate alle spalle della bellissima chiesa. Da qui riuscivamo ad ammirare un bellissimo paesaggio al di sotto della collina.

Essendo arrivate da sopra, ci toccava scendere la lunga scalinata, per poter ammirare lo spettacolo da giù, per poi risalirla tutta fino in cima. Insomma, ci attendeva una bella fatica!

Il Santuario di Bom Jesus do Monte è una tappa perfetta per chi ama la natura, l’architettura, la fotografia, i simbolismi e la storia. O anche solo una di queste cose. Immerso nella natura, sul sentiero per Santiago de Compostela, chiunque viene in visita qui resta colpito dalla sua maestosità.

santuario di bom jesus do monte braga - viaggio last minute porto e braga
santuario di bom jesus do monte braga - viaggio a porto e braga

Ovunque regna il simbolismo

In ogni angolo regna il simbolismo. A partire dalla stessa scalinata, che rappresenta l’ascesa al Cielo, un sacrificio prima di poter raggiungere la purificazione e la vetta (cioè la chiesa stessa).

Ogni pianerottolo è inoltre decorato da statue e fontane allegoriche, che rappresentano i 5 sensi e le Virtù. Ad ogni piano si trovano poi delle cappelle in cui si vedono statue realistiche raffiguranti la via Crucis di Gesù.

bom jesus do monte braga - viaggio a porto e braga portogallo

Una perfetta simmetria

Una volte giunte ai piedi della scalinata, abbiamo così ammirato lo spettacolo che ci si presentava davanti, approfittandone per fare una breve pausa. I pianerottoli sul fondo bianco, uniti alle fontane in granito ed alla chiesa esattamente al centro ed in cima… Tutto contribuisce alla perfetta simmetria, maestosità e bellezza.

Dalla base si può scegliere tra affrontare la lunga scalinata a piedi oppure risalire tramite la funicolare, una delle più antiche del Portogallo. Ovviamente noi abbiamo scelto la prima opzione, la più faticosa ma anche la più bella.

Dopo una vera e propria “via Crucis” siamo così ritornate in cima ed abbiamo visitato l’interno della chiesa, ampio e sobrio. Quello che ci ha colpite di più è stato l’altare, molto originale. Sembra quasi un palcoscenico, o un presepe, che ricostruisce dettagliatamente la scena della crocifissione con tanto di soldati romani e ladroni.

scalinata bom jesus do monte braga - viaggio a braga e porto

Arrivo a Braga, la terza città del Portogallo

Terminata la visita siamo ritornate verso l’auto ed in pochi minuti siamo arrivate nel centro di Braga. Dopo aver parcheggiato, abbiamo iniziato a passeggiare per questa graziosa città e visitare alcune delle sue innumerevoli chiese.

Braga è la terza città del Portogallo per dimensioni ed importanza, sebbene non abbia proprio nulla di una metropoli affollata. Tutt’altro. Non c’è infatti il ritmo frenetico e l’affollamento tipici di una grande città. Tutto scorre tranquillo e sembra quasi di trovarsi in un paesino piuttosto che in un importante centro.

Molti si recano qui solo per visitare il famoso santuario, magari ignorando che anche la città stessa merita una visita.

centro di braga portogallo - piazza centrale braga - viaggio last minute porto e braga

Il centro religioso del Paese

La città, oltre ad essere sede di una delle più grandi università del Portogallo, è anche considerata il centro religioso del Paese. Qui si trova la più antica cattedrale portoghese, in un mix di stili che vanno dal Romanico al Barocco.

Inoltre il centro è costellato di chiese ad ogni angolo ed è ricco di edifici tradizionali e monumenti storici.

cattedrale di braga - viaggio last minute porto e braga
centro di braga, cattedrale braga - viaggio last minute porto e braga

Braga è facilmente visitabile a piedi in circa 3 ore, su per giù il tempo che noi avevamo a disposizione. E devo dire che sono state sufficienti e siamo rimaste soddisfatte. Peccato soltanto che, verso metà pomeriggio, abbia iniziato a piovere.

Ma noi, senza ombrello, abbiamo comunque continuato la passeggiata sotto la pioggia facendo solo una piccola pausa in una rosticceria (non so proprio resistere al cibo portoghese!).

braga - viaggio last minute porto e braga

Il villaggio di Matosinhos

Sulla via del ritorno, abbiamo fatto sosta a Matosinhos per cenare. Questa località di mare, poco più a nord della foce del Douro, è rinomata soprattutto per il suo ottimo pesce fresco e per la sua enorme spiaggia, Praia de Matosinhos.

Sapevamo che qui si trovavano migliori ristoranti di pesce nei dintorni, ed è assolutamente vero. Su consiglio della nostra guida, quella del tour delle cantine, ci siamo fermate a cenare presso Tito II, piccolo ristorante caratteristico specializzato in pesce.

Sia il polipo che le sardine grigliate erano di una bontà indescrivibile, e nonostante le quantità abbondantissime siamo riuscite a finire tutto desiderando di averne ancora.

sardine grigliate da tito II matosinhos - cena pesce matosinhos - viaggio last minute porto
polipo grigliato con verdure - matosinhos tito II - viaggio last minute porto

Dopo cena abbiamo passeggiato un po’ fino ad arrivare sul lungomare. Peccato che la temperatura non fosse proprio ideale e, vista la recente pioggia, il tasso di umidità fosse piuttosto alto. Ci siamo però immaginate quel posto con il bel tempo e alla luce del sole: deve essere molto carino!

Spero solo di poterci tornare, magari nella bella stagione.

La mia vacanza era così giunta a termine...

Si era fatto piuttosto tardi, per cui la nostra idea originale di passare il dopo serata nel centro di Porto era saltata. Inoltre la mattina dopo dovevo alzarmi abbastanza presto per poter prendere il volo in tempo. Il mio breve viaggio last minute a Porto era giunto a termine.

Dopo l’ultima colazione al solito posto, sono così tornata in aeroporto: il volo per Berlino, con scalo a Lisbona, mi attendeva.

...ma non per mia sorella

Diversamente da me, mia sorella sarebbe partita il giorno successivo, riuscendo così a fare alcune esperienze che, per un motivo o per un altro, avevamo dovuto saltare. Ad esempio, è entrata nella già nominata Libreria Lello, dove, tra le scalinate, le è parso di vedere qualcuno vestito da Harry Potter.

Questa volta non c’era troppa fila all’ingresso, anche se all’interno quasi non si riusciva a camminare dalla quantità di gente che c’era.

libreria lello porto - harry potter libreria di hogwarts - viaggio last minute a porto

Il malinconico Fado

E’ riuscita inoltre ad assistere ad un concerto di Fado, genere di musica popolare tipicamente portoghese. Una chitarra, una voce e tanto sentimento caratterizzano questo genere un po’ malinconico. Purtroppo mentre io ero ancora a Porto non c’erano spettacoli ad orari compatibili con i nostri, per cui ho dovuto rinunciare anche a questo.

Passeggiando per la città, è riuscita a passare anche per il Jardim Marquez de Oliveira, altra oasi di verde nel cuore di Porto, e per la Capela das Almas de Santa Caterina, un capolavoro in decorazione azulejo.

Capela das Almas de Santa Caterina, azulejos portoghesi - viaggio last minute a porto

Per fortuna ho scelto di partire all'ultimo secondo!

Forse prendere al volo quest’occasione e partire per questo viaggio last minute a Porto e Braga è stata una delle cose migliori che io abbia fatto nell’ultimo periodo. Infatti, qualche giorno dopo il mio rientro, è iniziata l’emergenza del COVID-19 che ha costretto prima l’Italia e poi il mondo intero a restare in casa.

Mentre scrivo c’è quasi tutto il mondo in quarantena e l’unico modo che abbiamo per viaggiare per ora è con i ricordi e la fantasia.

Per questo motivo sono contentissima di essere partita senza pensarci più di tanto, pur non sapendo ancora che per un po’ di tempo non avrei più potuto viaggiare. Mi auguro solo che non duri ancora a lungo e che presto avremo di nuovo la libertà di viaggiare. E sarà ancora più bello e prezioso.

Guarda il video del nostro viaggio!

Vuoi organizzare il tuo viaggio in Portogallo con noi?

Richiedi un preventivo personalizzato! Oppure, se preferisci il fai da te, esplora la nostra sezione dedicata dove trovi i migliori siti e motori di ricerca per prenotare tutto ciò che ti serve!

Contattaci
Crea il tuo viaggio
0 0 vote
Article Rating

Related posts

Elephant Nature Park

Francesca

Il giro del mondo in 56 giorni

Francesca

Albania: cosa fare e quando andare

cicer1travel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x